Un ringraziamento a Capricorn Studio Creativo per averci aiutato con la grafica della struttura organizzativa

Ringraziamo Capricorn Studio Creativo per averci supportato nella definizione della grafica della nuova struttura organizzativa, presentata alla scorsa Assemblea Annuale dei Soci e presente sulla nostra vela ufficiale!
 
Capricorn Studio Creativo studia e realizza idee creative e soluzioni grafiche. Con un reparto dedicato crea illustrazioni di ogni genere: tecniche, iperrealiste e cartoon.
Insieme ad altre cinque agenzie con competenze differenti e complementari nel mondo della comunicazione forma il gruppo VM6, Villa Mirabello 6.
 

Il PMI-NIC propone Progetti in Erba nel contest “OUR PEOPLE4PEOPLE” di Reale Foundation: VOTA ANCHE TU!

Reale Foundation, fondazione del Gruppo Reale Assicurazioni, ha aperto un contest “Our People4People” dedicato ai progetti che operano nel Sociale.

I 4 progetti che riceveranno il maggior numero di voti da parte della Community del web saranno i vincitori del Contest  e ognuno riceverà un importo pari a 10.000,00 euro.

Il PMI-NIC partecipa con “Progetti in Erba”, progetto storico del Chapter di promozione della cultura di project management nelle scuole: serve il contributo di tutti per cercare di vincere il premio in palio!

VOTATE QUI!!!

Addio info1: un nuovo modo di comunicare con noi!

Abbiamo notato nel tempo che il modo con cui potevate mettervi in contatto con noi non era di facile utilizzo e soddisfacente e con il nuovo anno abbiamo deciso di apportare alcune modifiche. L’obiettivo del nostro Chapter è fornirvi la migliore esperienza di vita associativa, rispondendo alle vostre esigenze in modo tempestivo e puntuale nei limiti posti dal nostro impegno di volontari. I servizi di segreteria generica, sia telefonica e via email, di cui ci siamo avvalsi non hanno dato i risultati attesi. E’ stato difficile e spesso impossibile tenere allineato il gestore esterno sulle trasformazioni in corso nei processi e nella vita del Chapter, soprattutto nell’ultimo anno, e quindi per la maggior parte delle domande il servizio si è trasformato in un coinvolgimento di un componente del Comitato Direttivo o di un altro volontario, comportando passaggi e ritardi, oppure sono state date risposte generiche o addirittura errate con frustrazione da parte di tutti. Alcuni di voi hanno sicuramente vissuto questa esperienza anche recentemente, e di questo ci scusiamo! Abbiamo aggiornato sul sito la nostra pagina “Contatti” e resa più facilmente accessibile da menu principale. Troverete tutti i riferimenti a seconda dell’argomento della vostra domanda o del vostro contributo, per avere una risposta più tempestiva ed efficace. Siete nuovi soci, oppure non conoscete il Chapter, oppure avete ancora qualche dubbio su quale possa essere l’indirizzo giusto? Rimane comunque una e-mail che può aiutare ad orientarsi: hello@pmi-nic.org. Un’altra novità importante, per dimostrare il nostro impegno verso di voi: come volontari vogliamo garantire una risposta entro 5 giornate lavorative. Il nostro caro info1@pmi-nic.org continua ad essere la nostra voce per aggiornarvi sulle attività del Chapter e diventa “no-reply”. Il Team di Comunicazione del PMI-NIC

2019: si chiude un anno di emozioni!

Cari colleghi,

si sta per chiudere un anno di grandi novità per il PMI e per il nostro Chapter e vogliamo ripercorrere con voi le attività più significative del secondo semestre del 2019 e lanciare uno sguardo verso il nuovo anno.

Il cinquantesimo anniversario della fondazione del PMI è stato onorato da una straordinaria partecipazione alla Celebration of Service a testimoniare la passione  e l’impegno di tutta la comunità PMI per un futuro migliore. Un futuro che il PMI vede centrato sulla capacità di trasformare le idee in realtà: è questo il significato di The Project Economy e del nuovo logo del PMI presentato a inizio ottobre.

Il NIC, insieme a pochi altri Chapter, è stato selezionato come early adopter e portabandiera del nuovo linguaggio del PMI!

Il protagonista dell’autunno è stato l’evento dell’anno: il 18 ottobre a Milano si è tenuto il terzo Forum nazionale di project management, promosso dai tre PMI Italy Chapters, con il PMI-NIC quale Chapter organizzatore e realizzato da un team interchapter di 40 volontari (gli appassionati #allcrazy4theforum): una giornata dedicata al tema della sostenibilità, con relatori qualificati da tutto il mondo e ben 700 partecipanti.

In rappresentanza del PMI, è stata ospite del Forum Beth Partleton, PMI Fellow e componente del Board of Directors che, nei giorni successivi, ha inaugurato la sede del Branch Liguria, in un incontro con il team del Branch di più recente fondazione tra i sette del Northern Italy Chapter.

I Branch del NIC sono una peculiarità, cui altri Chapter guardano con grande interesse, come emerso al Region 8 Meeting di Bruxelles in novembre, quando il NIC si è reso protagonista di due interventi, l’uno con relatori Marina Venturini, Paolo Sasso e Francesco Giacalone appunto dedicato alla struttura per Branch, l’altro con Francesco Alibrandi e colleghi del programma ECC (European Chapter Collaboration) incentrato sull’evento interchapter “Light up!” di cui il NIC è promotore dal 2014.

A inizio dicembre, un altro motivo di orgoglio per gli Italy Chapters e per il NIC: il PMI ha richiesto la partecipazione congiunta dell’Italia al tavolo di lavoro al Parlamento europeo sul tema “Being Human in an AI World – Disruptive technologies and the future of work”, confronto sulle prospettive del mercato del lavoro e sull’influenza che il project management può offrire in questo contesto, e la rappresentante selezionata è stata la volontaria NIC Eleonora Pappalardo.

Dopo la revisione dello Statuto, sotto il profilo operativo il consiglio direttivo non ha interrotto l’intenso lavoro e si è dedicato principalmente a consolidare l’allineamento tra la strategia PMI e quella del Chapter.

Due sono i percorsi principali che il Board sta percorrendo.

Il primo è una sostanziale riorganizzazione interna per realizzare quell’organizational agility che è tra i pilastri della visione PMI. Con decorrenza dal 1° di gennaio, con l’insediamento del nuovo Board, entrerà in vigore la nuova definizione delle deleghe e dei ruoli, formalizzata in tutti i dettagli nel Regolamento del Comitato Direttivo. Il Regolamento è una novità per il NIC ed è il frutto di un lavoro intenso di ripensamento della macchina operativa nell’ottica di soddisfare appieno e nel modo più agile possibile i Core Services che il PMI, tramite i Chapter, vuole offrire ai Soci. 

Il secondo è la definizione dell’Annual Plan 2020, il piano strategico che il PMI chiede ad ogni Chapter e che contiene le attività che il Chapter stesso di propone di fare e su cui poi dovrà rendicontare l’effettiva esecuzione.

E’ un impegno forte e che, per la prima volta quest’anno, diventa elemento necessario per il Chapter Renewal Process, cioè di fatto il riconoscimento da parte del PMI dell’esistenza stessa del Chapter. L’Annual Plan è un lavoro che è in pieno svolgimento e che sta coinvolgendo non solo il Board ma anche i direttori di Branch, come elemento fondamentale di trasmissione del valore verso i Soci.

Infine, come ultimo motivo di grande orgoglio, il 2019 sarà anche ricordato come l’anno in cui il nostro Chapter supera per la prima volta, il 13 settembre, quota 2.400 soci e, il 28 novembre, quota 2.500 soci: una crescita costante per la quale vogliamo ringraziare tutti i soci che riconfermano la loro membership e tutti i nuovi associati che si avvicinano per la prima volta alla straordinaria community del NIC.

Molto umilmente ma anche con grande soddisfazione consideriamo questi numeri un riconoscimento dell’attività del Board, dei Branch e di tutti i volontari e li prendiamo come stimolo e incoraggiamento a fare sempre meglio!

 

Anche se l’anno finisce, questo infatti non è una conclusione, ma il passaggio verso un nuovo inizio: voi restate con noi!

Ripartiamo insieme nel nuovo anno dandovi appuntamento a venerdì 31 gennaio 2020 nella sede dell’Unione Confcommercio di corso Venezia a Milano per l’Assemblea Generale annuale dei Soci del NIC. Come usuale, i momenti più strettamente associativi saranno accompagnati da approfondimenti sui temi emergenti per la nostra professione: quest’anno rifletteremo insieme sulla project economy e le sue sfide.

Vi aspettiamo numerosi, anche da tutti i Branch, per vivere insieme un importante momento della vita associativa del nostro Chapter e per scoprire tutte le novità!

 

Vi auguriamo festività serene e un 2020 prospero e ricco di progetti.

Il Consiglio Direttivo

 

Photo by Fachy Marín on Unsplash

Follow up della tavola rotonda al Parlamento Europeo sul tema IA

Nelle sue comunicazioni del 25 aprile 2018 e del 7 dicembre 2018, la Commissione europea ha esposto la propria visione di intelligenza artificiale (IA), a sostegno di “un’IA ‘made in Europe’ etica, sicura e all’avanguardia”.
La visione della Commissione si fonda su tre pilastri: i) aumentare gli investimenti pubblici e privati nell’IA per promuoverne l’adozione, ii) prepararsi ai cambiamenti socioeconomici e iii) garantire un quadro etico e giuridico adeguato a rafforzare i valori europei. 
 
La fiducia nello sviluppo, nella distribuzione e nell’utilizzo dei sistemi di IA non riguarda solo le proprietà intrinseche della tecnologia, ma anche le qualità dei sistemi sociotecnici che comportano applicazioni di IA. Questi i principi a cui era ispirata la tavola rotonda tenutasi all’Europarlamento in Bruxelles il 10 Dicembre e a cui Eleonora Pappalardo, volontaria del PMI-NIC, ha avuto l’onore di partecipare come rappresentante dell’Italia e dei tre Chapters del PMI Italia: Being Human in an AI World – Disruptive technologies and the future of work. 
 
Carlos Zorrinho, Membro del Parlamento Europeo, Martin Ulbrich, Policy Officer della commissione Europea DG CNECT, Eline Chivot, Senior Policy Analyst del Center for Data Innovation, con la mediazione di David Summers, Head of Government Relations – PMI, si sono confrontati con i rappresentanti del PMI presenti, con esperti di IA ed esponenti dell’industry sui requisiti necessari per gestire i cambiamenti socio-economici determinati dalle nuove  tecnologie e per garantire che tutti siano dotati delle competenze necessarie.
Notevole la presenza del PMI rappresentato dall’America, Belgio, Italia, Francia, Germania.
 
E’ emerso l’invito a divulgare gli orientamenti etici per una IA affidabile a cui Gruppo di esperti ad alto livello sull’intelligenza artificiale indipendente ed  istituito dalla Commissione europea nel giugno 2018 ha lavorato ed ha reso pubblici. (Ethics Guidelines) 
 
Molto interessante anche tutto il background ora disponibile sulla tavola rotonda” AI and Future of work”:

Il nostro webinar più recente

Il nostro podcast più recente

You are now leaving PMI Northern Italy Chapter

PMI Northern Italy Chapter provides links to web sites of other organizations in order to provide visitors with certain information. A link does not constitute an endorsement of content, viewpoint, policies, products or services of that web site. Once you link to another web site not maintained by PMI Northern Italy Chapter, you are subject to the terms and conditions of that web site, including but not limited to its privacy policy.

You will be redirected to
in 3 seconds...

Click the link above to continue or CANCEL