Eleonora Pappalardo rappresenterà l’Italia e gli Italy Chapters alla Tavola Rotonda sul futuro della nostra professione del 10 dicembre al Parlamento Europeo di Bruxelles

Eleonora Pappalardo, nostra socia e volontaria, è stata selezionata per rappresentare l’Italia e gli Italy Chapters alla Tavola Rotonda sul futuro della nostra professione che si terrà a Bruxelles il 10 dicembre prossimo presso il Parlamento Europeo.

Parteciperanno alla Tavola Rotonda un numero selezionato di volontari dei Chapter europei che avranno l’opportunità di confrontarsi con i rappresentanti del governo europeo in particolare  sull’Intelligenza Artificiale e l’etica professionale.
Ringraziamo Eleonora per aver accettato questo importante incarico e aspettiamo con curiosità di ascoltare il suo racconto di questa esperienza.

Processo Elettorale 2019: apertura votazioni

Cari Soci,

Vi informiamo che si è aperto il processo di voto per il rinnovo delle cariche in scadenza del Comitato Direttivo PMI-NIC per il biennio 2020-2021.

Il voto viene espresso esclusivamente per via elettronica, con un sistema che garantisce l’anonimato del voto. Le votazioni rimarranno aperte dal 29 Novembre 2019 ore 12.00 all’ 11 Dicembre 2019 ore 12.00.

I soci PMI-NIC che hanno diritto al voto dovrebbero aver ricevuto in data 29/11/2019 una e-mail avente oggetto PMI-NIC Chapter Elections 2018-2019 e inviata dalla piattaforma del PMI (indirizzo noreply@votenet.com), che contiene le credenziali personali per accedere alla piattaforma stessa. Una volta entrati nell’area dedicata al voto potrete esprimere le vostre preferenze per i candidati ad ogni ruolo; il numero massimo di preferenze che potrete indicare corrisponde al numero di posizioni aperte per ogni ruolo.

Se siete in regola con l’iscrizione all’associazione (al 22/11/2019) e per qualunque motivo non avete ricevuto la mail in questione, vi preghiamo di segnalarcelo scrivendo all’indirizzo: comitato.elettorale@pmi-nic.org

Vi ricordiamo che si vota per eleggere:

  • Vice Presidente Organizzazione e Processi
  • Direttore Aggiunto
  • Direttore Aggiunto

Se volete consultare i profili dei candidati cliccate qui.

Non perdete questa occasione preziosa di contribuire alla vita e allo sviluppo del Chapter, esprimete il vostro voto!

 

Il Comitato Elettorale del PMI-NIC

comitato.elettorale@pmi-nic.org

Indagine Hybrid PMO dell’Università di Economia di Praga

Uno studente dell’Università di Economia di Praga (Repubblica Ceca) sta conducendo un’indagine per analizzare gli approcci ibridi/agile nei progetti e la loro influenza sull’attività del Project Management Office (PMO).

Chi desidera contribuire all’indagine, può compilare il questionario, che richiede tra i 5 e i 10 minuti di tempo.

Per partecipare alla survey clicca QUI

Un ricordo di Gantt nel centenario della morte, 23 novembre 2019

Di Henry Laurence Gantt ricorre quest’anno, il 23 novembre, il Centenario della morte e il PMI-NIC vuole ricordarlo perchè i suoi contributi hanno concorso ad approfondire la scienza dell’organizzazione del lavoro e sono alla base delle tecniche su cui il PMI e i project manager hanno costruito il loro metodo di lavoro.

Gantt è stato un ingegnere meccanico statunitense, era noto principalmente per aver ideato negli anni dieci del 1900 il Diagramma di Gantt, strumento grafico per la rappresentazione sull’asse temporale delle attività che concorrono al completamento di un progetto, permettendone così la programmazione ed il controllo dell’avanzamento. Tale diagramma è stato impiegato nella pianificazione di importanti opere industriali e sul territori quali la Hoover Dam (costruita nel 1931-1935 nel Black Canyon del fiume Colorado negli USA).

Gantt nacque negli Stati Uniti d’America, nella contea di Calvert nel Maryland. Già da giovane dimostrò di possedere uno spiccato talento analitico. Studiò alla McDonogh School, e quindi all’università Johns Hopkins College di Baltimora. Prima di diventare ingegnere meccanico e consulente di management lavorò come insegnante e come disegnatore.

Henry Gantt è stato un progenitore delle tecniche di programmazione e controllo ed insieme a Frederick Winslow Taylor ha fondato il campo ora noto come “Management scientifico“, inizialmente  presso la Midvale Steel ed in seguito presso la Bethlehem Steel in Pennsylvania. E’ stato anche consulente del governo degli Stati Uniti per la costruzione delle navi militari durante la prima guerra mondiale.

Per onorare la memoria di Gantt, l’associazione statunitense degli ingegneri meccanici (American Society of Mechanical Engineers – ASME) ha istituito il premio Henry Laurence Gantt Medal, che viene attribuito annualmente ad una persona che si è distinta particolarmente nel campo del management o dei servizi sociali.

Possiamo dire che Gantt ha avuto influenza culturale su vari aspetti dell’organizzazione del lavoro e in particolare sulla gestione dei progetti la cui eredità si può riassumere nei seguenti aspetti:

  • Il diagramma di Gantt : ancora oggi accettato come un importante strumento di gestione, fornisce un programma grafico per la pianificazione e il controllo del lavoro e la registrazione dei progressi verso le fasi di un progetto.
  • Efficienza industriale: che può essere prodotta solo mediante l’applicazione dell’analisi scientifica a tutti gli aspetti del lavoro in corso. Il ruolo di gestione industriale è quello di migliorare il sistema eliminando le inefficienze.
  • Il sistema di incentivazione: ha collegato il bonus pagato ai dirigenti a quanto hanno insegnato ai propri dipendenti a migliorare le prestazioni.
  • La responsabilità sociale delle imprese: credeva che le imprese abbiano degli effetti e quindi delle responsabilità sul benessere della società in cui operano.

Oggi si discute molto di social responsibility of business (responsabilità sociale delle imprese) e in questo Gantt è stato moderno e visionario nell’averla studiata, indagata e approfondita, e già nel suo libro “Work, wages, and profits: their influence on the cost of living” del 1910 lui ne tratteggiava alcuni aspetti fondamentali che nel tempo sono stati sviluppati e sono diventati la base di importanti teorie economiche. Sempre in questo libro fondamentale Gantt discute esplicitamente della programmazione , specialmente nell’ambiente delle officine. Propone di dare al caposquadra ogni giorno un “ordine di lavoro” che è un elenco ordinato di lavori da svolgere quel giorno. Inoltre, discute della necessità di coordinare le attività per evitare “interferenze”.

In un altro suo libro, “Organizing for Work” del 1919, Gantt delinea i principi che sono alla base dello sviluppo di quelli che diventeranno i suoi diagrammi che usiamo oggi nei progetti passando dall’organizzazione del lavoro delle macchine per un loro uso efficiente nella catena produttiva all’organizzazione delle attività dell’uomo. Vengono quindi gettate la basi del concetto di pianificazione di progetto così come la intendiamo oggi.

Noi siamo convinti che mentre Gantt è conosciuto da tutti per i suoi diagrammi, in futuro si parlerà di lui soprattutto per essere stato uno dei padri della pianificazione delle attività umane nella realizzazione dei progetti e del pensiero sulla responsabilità sociale delle imprese. Lo vogliamo ricordare come il padre di qualcosa di più grande che deve ancora venire.

29 novembre – Roma – Annual General Meeting 2019 del PMI Central Italy Chapter

Si terrà il prossimo 29 novembre 2019 presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi Roma Tre di Via Silvio D’Amico 77 a Roma l’Annual General Meeting 2019 del PMI Central Italy e 3° Training & Professional Meeting “Ieri, Oggi, Domani: 50 anni di PMI® e la strada verso il futuro”. 

Un’occasione per parlare di Project Management con gli ospiti dell’evento e per celebrare il 50° Anniversario del Project Management Institute.

Anche quest’anno l’evento sarà accessibile ai soci di PMI SIC e PMI NIC allo stesso identico prezzo praticato per i soci CIC: 28,00 € + IVA (coffee break e pranzo a buffet inclusi).

Per consultare la locandina e l’agenda clicca QUI

Per informazioni e iscrizioni clicca QUI

Il nostro webinar più recente

Il nostro podcast più recente