Professional development

 

Il Professional Development opera all’interno del PMI-NIC in diverse direzioni: dall’organizzazione della “Macchina di delivery” con la quale si propongono momenti di aggiornamento e confronto professionale; alla gestione dei rapporti con le aziende e con altri Chapters del PMI; alle informazioni sulle diverse certificazioni erogate dal Project Management Institute; alla raccolta dei principali interessi dei soci attraverso surveys e feedback forms.

Al centro delle attività del Professional Development c’è l’individuo e la continua ricerca di modalità di crescita ed espansione delle sue competenze. Secondo quanto riportato nell’ultimo report del PMI (PMI (2017), Project Management Job Growth and Talent Gap 2017–2027), la richiesta di project managers per i prossimi 10 anni crescerà ad una velocità maggiore della richiesta di lavoratori per altre occupazioni. Questa è un’ottima notizia per la nostra professione, ma significa anche che bisogna essere sempre attenti a capire quali sono le esigenze dei nostri soci e di tutti coloro che sono interessati al project management.

Ecco qui elencate una serie di attività sviluppate insieme al D-Team. A breve riceverete nuove informazioni, per ora vi consigliamo di dargli una occhiata e se avete dubbi/curiosità/domande non esitate a contattarci inviandoci una email!



Il Taccuino di Project Management

Lo scopo del “Taccuino di PM” è essenzialmente quello di ragionare insieme sulle tematiche a noi care. Partendo dagli spunti o dalle esperienze a cui ogni giorno siamo esposti abbiamo pensato di iniziare a creare un post (mensile) sul gruppo LinkedIn del PMI-NIC per il quale siete tutti invitati a commentare, inviarci storie, critiche, pareri e nuove idee per creare una Community attiva e virtuosa in ottica di sviluppo professionale. Seguirà poi una pagina dedicata nella quale raccoglieremo ed amplieremo il materiale arrivato. Questa non è una newsletter ma un momento di confronto su cinque temi.

A volte ci sono progetti così complicati che alla notte li riviviamo come fossero incubi veri. Situazioni di progetto che sembravano senza via di uscita, oppure progetti così pieni di variabili che non si riescono a governare, e ci rovinano il sonno…

Condividiamo insieme questo tipo di esperienze, e soprattutto come ne siamo usciti, potremmo tutti trovarci in situazioni simili, e prendendo spunto dalle esperienze vissute da altri, adattate al nostro contesto, potremmo dormire sonni tranquilli!

Sarà capitato a tutti voi di trovarvi in una situazione, anche non di progetto, e di riconoscere che la mentalità del PM permette di comprenderla appieno.

Capita di carpire una dinamica fra gli attori coinvolti nella situazione, cogliere una possibilità di organizzare meglio un’attività, trovare il modo di relazionarsi coi colleghi del team, …

Gli articoli inseriti in questa categoria raccontano e analizzano proprio tali situazioni.

Alcune volte annotiamo quelle riflessioni su qualche foglietto, perché diventino parte di noi.

Perché non provare invece a sviluppare l’argomento in un articolo del Taccuino di Project Management?

Potrebbe diventare uno spunto di riflessione o approfondimento per altri colleghi che svolgono questo mestiere, o vogliono sviluppare questa mentalità.

Ascoltare l’esperienza di un’altra persona aiuta a crescere, sempre.

Spesso anche raccontare aiuta a farlo, e ancor più invitare altri a farlo, anche attraverso interviste. Non servono dati, né numeri o troppi dettagli, tutte le esperienze reali su progetti, grandi o piccoli che siano, possono ispirare qualcuno. Da qui l’idea di ospitare racconti di persone provenienti dai settori più diversi, testimoni di esperienze che possono arricchire quella di altri.

A chi non è capitato, almeno una volta, di organizzare e gestire un aspetto della vita non lavorativa proprio come fosse un progetto di cui ci si occupa in ambito professionale. A volte lo si fa solo in maniera scherzosa, ma sono molte le situazioni della vita reale in cui si riconoscono situazioni che, se fossimo in ambito professionale, potremmo gestire da PM.  Questa è un’ulteriore dimostrazione di quanto il PM sia pervasivo, e le sue metodologie, se interpretate e adattate in maniera intelligente, aiutano a gestire moltissime situazioni più disparate, appartenenti ai diversi settori.

L’invito quindi è a scegliere un progetto o una situazione di vita reale e provare a organizzarlo/a e gestirlo/a con metodo, tecniche e strumenti di PM, siano essi in approccio predittivo, adattivo, o ibrido…

La sostenibilità è la direzione di tutto ciò che è PM. E il PM è sostenibilità. Non solo perché un progetto ha ragione d’essere se sostenibile, ma anche perché è coi progetti che si crea il futuro.

Nelle sue declinazioni economica, sociale e ambientale, la sostenibilità può rappresentarsi nei progetti nel prodotto, nel servizio, nella gestione, nelle relazioni, nelle tecnologie, … ovunque. In quest’area tematica raccogliamo contributi che raccontano del futuro sostenibile, costruito oggi.

 


D-Team che cos’è?

Ad ogni direttivo di Board del PMI-NIC è stata data la possibilità di creare un team dedicato di supporto alle idee/iniziative che si vogliono implementare…  inizialmente esisteva un Professional Development Team, poi, a seguito di un Board meeting, è stato suggerito di fare un’opera di sintesi e abbreviare i nomi dei team con una lettera: la scelta è caduta sulla D che insieme abbiamo “declinato” in Dream-Design-Develop-Deliver.

 

Sei interessato alle nostre attività?

Scrivici all’indirizzo pro.dev@pmi-nic.org

 

Foto tratte da Unsplash.com (nell’ordine, dall’alto verso il basso): rawpixel, Johannes Plenio, Tim Foster, Paul Gilmore, rawpixel

Il nostro webinar più recente

Il nostro podcast più recente

You are now leaving PMI Northern Italy Chapter

PMI Northern Italy Chapter provides links to web sites of other organizations in order to provide visitors with certain information. A link does not constitute an endorsement of content, viewpoint, policies, products or services of that web site. Once you link to another web site not maintained by PMI Northern Italy Chapter, you are subject to the terms and conditions of that web site, including but not limited to its privacy policy.

You will be redirected to
in 3 seconds...

Click the link above to continue or CANCEL